Elliott Murphy

Elliott Murphy promo foto 3 David Godichaud

Prodigal Son, il trentacinquesimo album di Elliott Murphy, viene pubblicato in tutto il mondo il 19 maggio.


Si compone di 9 nuove canzoni - le prime offerteci dal songwriter newyorkese in tre anni - tutte registrate al Question de Son Studio, la sala di registrazione dove artisti come Beck e Kanye West hanno lavorato ultimamente di passaggio a Parigi.

L'album è stato preceduto da "Chelsea Boots", un 7" a tiratura limitata pubblicato solo in Italia per il Record Store Day (22 aprile), e contenente, sulla facciata B, un brano mai edito prima in cd o vinile; "Poetic Justice theme" è una canzone utilizzata anni fa da Murphy per accompagnare un suo racconto ispirato dai film di Sergio Leone.

Prodotto, missato e registrato da Gaspard Murphy, Prodigal Son, in cui sono protagonisti anche le tastiere alla Leon Russel di Leo Cotton e il violino di Melissa Cox, è stato concepito e scritto con l'idea di incorporare un coro gospel e l'impasto di voci che si innalzano per creare un effetto monumentale come in "Wit's end".

Brani che si evidenziano nel disco sono il singolo "Chelsea boots", la love song "Let me in" e "Hey little sister", la toccante storia di una ragazzina che diventa donna. Per non dire della conclusiva "Absalom, Davy & Jacky O", un autentico film noir racchiuso in una canzone, che con i suoi oltre undici minuti risulta essere ad oggi la composizione più lunga pubblicata da Murphy nella sua carriera.

Questa importante uscita discografica segue di due anni Aquashow Deconstructed - che Route 61 aveva pubblicato nel 2015 e che presentava una interessante rilettura da parte di Murphy del suo album di esordio Aquashow (1973) - e il film/documentario "The second act of Elliott Murphy", che includeva tra l'altro interviste con Bruce Springsteen ("non penso che Elliott abbia mai scritto una brutta canzone") e Billy Joel ("dal momento in cui lo conobbi, giovanissimo, a Long Island capii di che pasta era fatto").

CD track list*:
 1. CHELSEA BOOTS / 2. ALONE IN MY CHAIR / 3. HEY LITTLE SISTER / 4. LET ME IN / 5. THE PRODIGAL SON
6. KAREN WHERE ARE YOU GOING / 7. WIT’S END / 8. YOU’LL COME BACK TO ME / 9. ABSALOM, DAVY & JACKIE O

*L'album esce anche in vinile con una track list che presenta un diverso ordine delle canzoni per meglio accomodare il repertorio nelle due diverse facciate.

Murphy chelseabootsPress release 2017 (Italiano) NEW!


Prodigal Son - Album cover

Promo Foto 1 - 2017 - © David Godichaud

Promo Foto 2 - 2017 - © David Godichaud

Promo Foto 3 - 2017 - © David Godichaud

Leggi l'articolo in italiano


Elliot Murphy - Note biografiche

Murphy risiede a Parigi da oltre venticinque anni, da newyorkese espatriato, come simpaticamente si autodefinisce. La sua carriera nella musica e nella letteratura è più attiva che mai. L'autore ha pubblicato oltre 35 album, ha un'intensa attività live e continua a scrivere romanzi.

Nato in una famiglia newyorkese calata nello show business, Elliott iniziò la sua carriera suonando nelle strade in Europa all'inizio degli anni Settanta, quando conobbe personalità del mondo della cultura e delle spettacolo e riuscì ad avere una piccola parte ne film “Roma” di Federico Fellini. Rientrato negli Stati Uniti si guadagnò presto un contratto discografico con la multinazionale Polydor ed esordì con l'acclamato “Aquashow”, per poi proseguire con il successo di “Lost Generation” (nelle mani di Paul Rothschild, già produttore dei Doors),”Nightlights” (in cui suonava Billy Joel, di Long Island come Murphy) e “Just a story from America” (con Phil Collins e l'ex John Mayall's Bluesbreakers e Rolling Stones Mick Taylor). Da lì un'interminabile fila di registrazioni, una delle quali, l'album “Selling the gold” del 1996, impreziosito dalla presenza di Bruce Springsteen, sul cui palco Murphy sale spesso quando il rocker del New Jersey tocca l'Europa con i suoi tour.

DISCOGRAFIA

  • 2017 Prodigal Son
  • 2015 Aquashow Deconstructed
  • 2014 Intime
  • 2013 It Takes a Worried Man
  • 2011 Just A Story From New York
  • 2010 Elliott Murphy
  • 2009 Alive in Paris
  • 2009 Notes From The Underground
  • 2007 Coming Home Again
  • 2005 Murphy Gets Muddy
  • 2005 Never Say Never
  • 2003 Strings Of The Storm
  • 2001 Last Of The Rock Stars And Me And You
  • 2003 Soul Surfing - The Next Wave
  • 2002 Soul Surfing
  • 2000 Rainy Season
  • 1999 April
  • 1998 Beauregard
  • 1996 Going Through Something
  • 1995 Selling The Gold
  • 1993 Unreal City
  • 1993 Paris-New York
  • 1992 Diamonds By The Yard
  • 1991 If Poets Were King
  • 1990 12
  • 1989 Live Hot Point
  • 1988 Change Will Come
  • 1986 Milwaukee
  • 1985 Apres Le Deluge
  • 1984 Party Girls & Broken Poets
  • 1982 Murph The Surf
  • 1980 Affairs
  • 1977 Just A Story From America
  • 1976 Night Lights
  • 1975 Lost Generation
  • 1973 Aquashow

MEDIAKIT

Elliott Murphy (colour), photo by Gregoire Cerruti

Elliott Murphy (b&w) photo by Gregoire Cerruti

VIDEO

Elliott Murphy Youtube Channel

WEB

www.elliottmurphy.com

Facebook

Wikipedia

Utilizziamo i cookies per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito accetti di utilizzare i nostri cookies.
We use cookies to offer you the best experience on our website. Continuing to browse the site, you agree to use our cookies.